Cuggionesi in America

Forse non solo miseria e povertà, ma anche spirito d’avventura ed intraprendenza animavano coloro che partirono. L’ignoranza della lingua e le difficoltà di inserimento nel Paese d’arrivo li costrinsero ai mestieri più umili : braccianti, minatori, muratori o scaricatori di porto per inseguire, col loro duro e caparbio lavoro, il sogno di migliori condizioni di vita. Per rafforzare il legame che ci unisce ai Cuggionesi emigrati ed ai loro figli e nipoti, cerchiamo di capire chi erano, cosa li spinse ad emigrare, come si integrarono nel nuovo mondo, quanto hanno mantenuto della loro identità e cosa di “nostro” hanno trasmesso ai loro discendenti.

La grande emigrazione

The Hill (la Montagna): una Cuggiono A St. Louis